peregalli adriano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Bibliografia
Catalogo internazionale Tralli dei Pittori segnalati [1985]
Il Quadrato [1986]
Antologia Artistico-Letteraria "Poeti in Europa" [1987]
Enciclopedia dei Pittori e Scultori Italiani del Novecento [1991]

Notizie e Documentazioni
Archivio per l’Arte Italiana del Novecento - Firenze


BIOGRAFIA

Dopo essersi diplomato presso la scuola d'Arte Castellini di Como sotto la guida del Pittore Conconi, ha frequentato la scuola Beato Angelico di Como ed un corso di affresco tenuto dal pittore Alberto Bogani.

Nel 1979 Peregalli entra a far parte del Laboratorio Artistico e nel 1996 dell'Associazione Pittori e Scultori Ticinesi.

Molto importante per la maturazione artistica di Peregalli è stato l'incontro nel 1980 con Georges Secan propugnatore del subformale, una pittura a detta del critico Michel Tapiè che oltrepassa il significato dell'informale.

Altro incontro stimolante è stato quello con Pierre Portier nel 1984, decano dei pittori della Languedoque, che, in occasione di una mostra di Peregalli in Francia, l'ha esortato a proseguire senza tentennamenti nella sua ricerca artistica.

Peregalli ha partecipato a rassegne di carattere nazionale ed internazionale conseguendo numerosi premi e lusinghieri consensi, ha inoltre allestito mostre perso­nali in Italia e all'Estero ottenendo notevole successo di pubblico e critica. Sue opere figurano in collezioni pubbliche e private italiane e straniere ed in particolare in Francia, Svizzera, Stati Uniti, Germania, ecc.

Torna ai contenuti | Torna al menu